Lupo Alberto è messer Correggio pittore universale

Un progetto editoriale per avvicinare il celebre pittore correggese Antonio Allegri detto il Correggio ai più piccoli, ma non solo. Raccontare un'importante vicenda artistica attraverso il linguaggio più accessibile ai ragazzi, quello accattivante del fumetto.

E' questa la sfida della Fondazione Il Correggio per raggiungere il pubblico giovanile, dall'infanzia fino all'adolescenza. Il Centro Studi sul Correggio sceglie difatti, per raccontare la storia di un Grande della pittura italiana, un personaggio dei fumetti amatissimo dai giovani, Lupo Alberto.

La mano è dunque quella di Silver, al secolo Guido Silvestri, classe 1952, che esordisce nel fumetto nel 1971 collaborando alla trasmissione "Gulp! Fumetti in tv" e nel 1974 crea Lupo Alberto, destinato a diventare da lì a poco un vero e proprio fenomeno di costume.

L'obiettivo è quello di individuare un mezzo rivolto ai ragazzi delle scuole con il quale trasferire un patrimonio di conoscenze che spesso rischia di rimanere avulso ai più, realizzando un parallelo su desideri, gioie e dolori, del giovane Messer Correggio-Lupo Alberto e gli studenti. E' questo il motivo che ha mosso con determinazione la Fondazione Il Correggio nel realizzare questo importante progetto, dando così concretezza a una delle mission: educare i giovani a conoscere e amare il Correggio e far vivere in pieno la città con le sue tradizioni, la sua storia e la sua cultura.

L'originale progetto, Lupo Alberto è Messer Correggio Pittore Rinascimentale, ideato da Nadia Stefanel (Direttrice del Correggio Art Home) e Carlo Paltrinieri (Presidente della Fondazione Il Correggio) è edito e prodotto dalla Fondazione Il Correggio e dal Correggio Art Home. Il fumetto è stato interamente finanziato da Coopsette, leader nella promozione e nella realizzazione di grandi progetti complessi, che ha, tra i compiti specifici della sua missione, anche il sostegno e la valorizzazione della storia, della cultura e dell'arte del nostro territorio.

Silver racconta simpaticamente, con lo stile che gli è proprio, l'arte e la biografia del Correggio, dalla gioventù fino alla vecchiaia, dalle prime opere dell'età giovanile fino alle grandi commissioni, mettendogli al fianco come compagno di viaggio un personaggio strano, una sorta di guida spirituale, interpretato da Enrico La Talpa , dal nome Aipod, un curioso ponte tra passato, presente e futuro.

Come scrive Vincenzo Mollica nella presentazione della storia: "Quest'opera ci permette di vivere fumettisticamente insieme al Correggio, di partecipare alle sue scorribande, ai suoi amori, alla nascita delle sue visioni pittoriche, alle sue emozioni che si trasformavano in colori, alla luce che aveva nei suoi occhi." Il fumetto, oltre che nella pubblicazione a cura della Fondazione Il Correggio, sarà edito e distribuito dalla Carlo Gallucci editore di Roma, nota casa di libri per ragazzi e sarà disponibile nelle librerie di tutta Italia. 
 
Lupo Alberto è Messer Correggio Pittore Rinascimentale
Soggetto di Silver
Sceneggiatura e colorazioni: Piero Lusso
Disegni: Bruno Cannucciari
Progetto grafico: MCK
Progetto editoriale: Fondazione Il Correggio, Nadia Stefanel (Direttrice del Correggio Art Home) Carlo Paltrinieri ( Presidente della Fondazione)
Testo didattico: Renza Bolognesi Stampa : Nerocolore Srl
 

Lupo Alberto novembre 2008