Descrizione degli spazi

Il Correggio Art Home, l’innovativo centro di documentazione dedicato al pittore rinascimentale Antonio Allegri detto il “Correggio”, ha sede nella casa, completamente ristrutturata, dell’artista.

L’edificio originale, a pianta rettangolare e costruzione portante in muratura che si sviluppa in altezza con due piani fuori terra ed un sottotetto, è stato completamente risistemato nel rispetto della conservazione delle strutture originarie e del consolidamento delle altre parti.

 

Sono stati messi a norma tutti gli impianti, realizzate reti di comunicazione in grado di soddisfare le moderne esigenze di un centro (reti tecnologiche, collegamenti internet, cablaggio linee dati) e predisposto l’ascensore per poter favorire l’accesso al primo piano dei visitatori diversamente abili.

I materiali utilizzati e le lavorazioni di finitura sono stati scelti compatibilmente con la storia dell’edificio, le sue tecniche costruttive, i materiali originali e il rispetto estetico dell’immobile.

Nel dettaglio, il nuovo centro di documentazione è caratterizzato da un piano terra che ospita una reception, cioè una postazione con funzione di accoglienza, segreteria ed info point, un book shop e una sala experience, ovvero uno spazio corredato di schermi e delle migliori tecnologie audio-video per una fruizione collettiva di prodotti multimediali, in una situazione immersiva ed emozionale del tutto originale. La sala è pure adibita a conferenze, dibattiti, incontri.

Al primo piano, sono invece collocate la biblioteca, per la consultazione in loco dei materiali del centro ed una sala computer con le postazioni e le work station, per ricercare, esaminare la banca dati del centro on line e visionare nel dettaglio le realizzazioni multimediali. Questo spazio è anche deputato a sala riunioni. Nello stesso piano sono presenti l’ ufficio di direzione ed i servizi igienici.

Mobili, elementi d’arredo e corpi illuminanti sono stati scelti in linea con l’immagine moderna e funzionale del Correggio Art Home senza trascurare i vincoli dell’edificio storico. Infine, particolare attenzione è stata dedicata al giardino, illuminato da numerosi punti luce esterni.

Correggio Art Home